Vitivinicolo e bevande
La Cantina Toso nasce nel 1910, quando l’Astigiano Vincenzo Toso, trasferiva l’azienda a Santo Stefano Belbo. Nel 1993, il definitivo trasferimento nell’attuale sede a Cossano Belbo, in provincia di Cuneo è stato il passo decisivo per costruire un’azienda radicata nella tradizione, ma proiettata verso il futuro.

Casa Toso, una delle più importanti cantine del territorio, opera con i mercati italiano ed internazionale ed è specializzata nella produzione di vini di elevata qualità: gli spumanti (Moscato, Brachetto Chardonnay e Pinot nero), i vini classici (Barbera, Dolcetto, Cortese e Nebbiolo), i liquori (dall’arte della distillazione, al tradizionale uso delle erbe) e i Vermouth (tipicamente piemontesi).

Attività svolte da STA:

Progettazione e realizzazione dell’ampliamento dell’impianto di depurazione, precedentemente realizzato con sistema a fanghi attivi a schema classico, con incremento (oltre il doppio) della portata trattata a 150 mc/g, con scarico in corso idrico superficiale.
L’intervento è stato realizzato in 2 step, per meglio adeguarsi alle effettive necessità produttive (portate trattate 110 e 150 mc/g). Nella prima fase, la filiera depurativa è stata modificata realizzando due distinte line di trattamento, la prima mantenendo attivo parte del biologico tradizionale (20%), mentre la seconda è stata realizzata riutilizzando le vasche esistenti, ma impiegando un reattore a ciclo discontinuo SBR (80%).
Il secondo step è stato realizzato con filiera a doppio stadio in serie, dove il vecchio comparto biologico tradizionale è stato trasformato, come primo stadio, in un reattore MBBR, Moving-Bed Biofilm Reactor, ovvero impianto a letto biologico mobile a biomassa adesa. Il reattore biologico a ciclo discontinuo SBR è stato adibito a secondo stadio.
Questa particolare combinazione di tecnologie depurative, ha permesso di raddoppiare la potenzialità dell’impianto e, nel contempo, di raggiungere elevatissimi rendimenti depurativi, ampiamente entro i limiti allo scarico in cis, senza la necessità di incrementi di volumetrie dei reattori.

STA svolge inoltre servizi di manutenzione ed assistenza tecnica.