Cerca

Premi INVIO per cercare o ESC per uscire

Processo UTN

youtube
Giulia Saccani - Processista Ufficio Progettazione
Il processo UTN è un sistema assolutamente innovativo che, per quanto semplice, rappresenta un notevole avanzamento nei processi di trattamento biologici a fanghi attivi perché risponde all’esigenza della riduzione di uno dei costi operativi maggiori: lo smaltimento dei fanghi.
Si tratta di favorire lo sviluppo di quei batteri che sono in grado di operare la degradazione del carico inquinante contenuto nelle acque reflue, ad un tasso di crescita, però, significativamente inferiore a quello dei batteri tipicamente preponderanti nei depuratori biologici. Questo in aggiunta a fasi di decadimento e lisi cellulare controllata, permette una riduzione dei fanghi inviati allo smaltimento fino al 60%.
Il processo brevettato, è frutto del lavoro di un gruppo di ricercatori della facoltà di Ingegneria dell’università di Trento. È la ricerca che si fa pratica perché il processo è già stato da noi testato ed applicato in depuratori a scala reale.
Se il depuratore è da costruire ex-novo lo si può pensare già idoneo al processo UTN, ma se è esistente lo si può adattare in modo semplice, in quanto si tratta per lo più di inserire un comparto anaerobico, a temperatura ambiente, sulla linea di ricircolo fanghi e poi il resto lo fa la corretta modulazione dei parametri operativi di impianto.
La gestione operativa risulta comunque estremamente semplice perché è supportata da un controllore di processo dedicato, e richiede all’operatore competenze assolutamente analoghe a quelle necessarie per la gestione di un fanghi attivi convenzionale.
Il processo è modulabile in funzione delle necessità e del grado di riduzione fanghi che si vuole ottenere, e non bisogna trascurare il fatto che le esperienze applicative ad oggi hanno mostrato anche un incremento della resa depurativa dell’impianto: questo a fronte di costi operativi analoghi in termini di consumo di energia elettrica rilevante riduzione dei costi di smaltimento.
precedente: News

Cookie

Questo sito web utilizza i cookie. Maggiori informazioni sui cookie sono disponibili a questo link. Continuando ad utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie durante la navigazione.
Siglacom - Internet Partner