La demineralizzazione (o deionizzazione) è un processo in grado di rimuovere pressoché totalmente la salinità dell’acqua, attraverso uno scambio ionico operato tramite resine.
Gli ioni con carica positiva si chiamano “cationi”, quelli con carica negativa “anioni”. Lo scambio può avvenire tramite passaggi successivi su resine cationiche e anioniche, oppure in un unico passaggio su resine mescolate intimamente, a “letto misto”, ognuno dei quali in grado di produrre diversi livelli qualitativi di acqua trattata. Quando le resine sono sature è necessario procedere ad una rigenerazione con acido cloridrico e soda caustica, per ripristinare la capacità di scambio.

Principali Applicazioni

  • Industria farmaceutica;
  • Industria chimica;
  • Industria cosmetica;
  • Industria elettronica;
  • Industria vetraria;
  • Industria della stampa;
  • Produzione vapore ad alta pressione;
  • Preparazione e diluizione liquori;
  • Produzione ghiaccio;
  • Laboratori analitici.